Il fattore X che stravolgera’ le elezioni in Sicilia

A CAMPAGNA ELETTORALE DEL M5S IN SICILIA

Beppe Grillo, l’attesa e le ironie sul web :
«Arriverò in Sicilia a nuoto »

Il leader del M5S si è allenato per tutta l’estate. Approdato sull’isola, continuerà «correndo come Forrest Gump»

 

Beppe Grillo in Sardegna (LaPresse)Beppe Grillo in Sardegna (LaPresse)

La traversata è prevista per mercoledì. In occasione delle prossime elezioni regionali siciliane che vedono una forte rappresentanza di candidati del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo raggiungerà l’isola a nuoto per dare il via alla campagna elettorale del Movimento. Sarà la mattinata di mercoledì 10 ottobre il giorno nel quale Beppe Grillo, partendo da un punto ancora non ben definito della costa calabrese nei pressi di Cannitello, raggiungerà la costa siciliana (presumibilmente in località Punta Faro). Nel tratto più stretto (a nord) è largo circa 3,2 chilometri, non una grande distanza dunque. Ma di sicuro l’impresa non si preannuncia semplice date le correnti presenti nello stretto. 

IN SEGNO DI PROTESTA – Probabilmente la traversata non sarà portata a termine del tutto e il leader del M5s percorrerà a nuoto solo una parte dello stretto. Beppe Grillo ha 62 anni e non è certo un atleta olimpico. Ma è da tempo che ne parla. Già ai primi settembre ne aveva fatto parola con i suoi. Inoltre il comico genovese avrebbe passato le lunghe vacanze estive in Sardegna ad allenarsi e si sarebbe messo a dieta proprio per raggiungere l’obiettivo. Poi, nei giorni scorsi sulle colonne del suo blog l’annuncio: «Il 10 ottobre attraverserò lo stretto di Messina a nuoto. Poi, giunto in Sicilia, correnti permettendo, inizierò il mio viaggio elettorale per tutta l’isola. In camper e di corsa. A presto il diario di viaggio sul blog con tutti i dettagli». Diciassette giorni di tour e 35 comuni da raggiungere. Così dopo la nuotata, il comico genovese raggiungerà, «correndo come Forrest Gump», le nove province dell’isola. Il tutto per fare campagna elettorale. Ma anche in segno di protesta contro la corruzione nei «luoghi-simbolo dello spreco e della bellezza siciliana, deturpati dalla malapolitica». Ovviamente c’è già chi ironizza e in rete sono apparsi i primi commenti sarcastici: «Grillo raggiungerà la Sicilia a nuoto. Cosa non si inventano, questi genovesi, per non pagare il traghetto. #Grilliade».

Marta Serafini

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. Tema: Adventure Journal di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: