Advertisements

Archivio dell'autore: Nunzio Spanò

Certificazione Unica 2017 autonomi, scadenza rinviata. Ecco le novità

icon calendar

icon person

Certificazione Unica 2017 autonomi, scadenza rinviata. Ecco le novità

Certificazione Unica 2017: scadenza per lavoratori autonomi rinviata. Ecco le novità sul termine ultimo per l’invio della CU 2017.

Certificazione Unica 2017: scadenza autonomi rinviata. Si tratta di una novità comunicata dall’Agenzia delle Entrate durante l’appuntamento annuale di Telefisco 2017.

Nuova scadenza per lavoratori autonomi: la Certificazione Unica 2017 non dovrà più essere inviata entro il termine ordinario del 7 marzo 2017, questa data fa riferimento esclusivamente al termine previsto per i lavoratori dipendenti, ovvero relativamente ai dati necessari alla compilazione delle dichiarazioni dei redditi precompilate.

La Certificazione Unica 2017 dovrà essere inviata entro la scadenza del 7 marzo 2017 esclusivamente per i dati necessari alla predisposizione delle precompilate 2017. Negli altri casi è ufficiale la proroga della scadenza Certificazione Unica 2017, ovvero per redditi da lavoro autonomo non occasionale e redditi esenti.

In realtà la doppia scadenza per l’invio della Certificazione Unica non è una cosa nuova e già lo scorso anno era stato disposta la nuova data per l’invio telematico. Proprio per questo erano in tanti ad attendere – ormai come ogni anno – i chiarimenti e le novità in merito al termine ultimo per l’invio della Certificazione Unica 2017 autonomi.

L’attesa è in questo caso stata ripagata e, viste le novità, ecco alcune informazioni necessarie sull’invio delle Certificazione Unica 2017 autonomi, scadenza e novità.

Certificazione Unica 2017 autonomi, scadenza rinviata. Ecco le novità

Per i lavoratori autonomi è ufficiale la proroga per l’invio della Certificazione Unica 2017.

La scadenza, esclusivamente per i lavoratori autonomi titolari di redditi da lavoro autonomo non occasionale o redditi esenti, è fissata al prossimo 31 luglio 2017, ovvero il termine ultimo per la presentazione del modello 770/2017.

Non sarà obbligatoria la trasmissione telematica della Certificazione Unica 2017 autonomi entro la scadenza ordinaria del 7 marzo 2017, ovvero la data ultima per tutti i lavoratori dipendenti e per coloro che sono interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi modello 730 precompilato.

A confermare il doppio invio della Certificazione Unica 2017 è stata la direttrice dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi che, durante Telefisco 2017, ha confermato quello che in realtà molti professionisti già si aspettavano.

Ci sarà una doppia scadenza per l’invio della Certificazione Unica 2017. Riepilogando:

  • Certificazione Unica 2017 – scadenza 7 marzo, lavoratori dipendenti e interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata;
  • Certificazione Unica 2017 – scadenza 31 luglio, lavoratori autonomi e non interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata.

Certificazione Unica 2017 autonomi scadenza 31 luglio 2017

I lavoratori autonomi potranno dunque decidere di procedere con l’invio telematico della Certificazione Unia 2017 oltre la scadenza ordinaria prevista dall’art. 4, comma 6-ter, D.P.R. n. 322/1998, ovvero dopo il 7 marzo di ogni anno.

Per tutti i lavoratori titolari di reddito da lavoro autonomo non occasionale o redditi esenti sarà possibile presentare la Certificazione Unica 2017 entro la scadenza prevista per l’invio del modello 770/2017, ovvero entro il termine ultimo del 31 luglio 2017.

Come specificato dalla direttrice dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi non saranno applicate sanzioni nei confronti dei lavoratori autonomi o nei confronti di coloro che non sono interessati alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata.

Leggi anche -> Certificazione Unica 2017: istruzioni per la compilazione

Advertisements
Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Contributi. Non serve iscriversi come «commerciante» Sas «immobiliare», l’accomandatario evita la gestione speciale

NORME E TRIBUTI20 FEBBRAIO 2017Il Sole 24 Ore lunedì

Una società in accomandita semplice, che loca beni immobili che ha in proprietà e riscuote i relativi canoni di locazione, non esercita attività commerciale e il suo socio accomandatario non è tenuto a iscriversi alla gestione previdenziale dei commercianti. Lo ha deciso il Tribunale di Busto Arsizio con la sentenza 3 del 9 gennaio scorso (giudice La Russa).
La vicenda riguarda il socio di una Sas (divenuta, poi, Srl) che svolge attività di amministrazione dei beni di proprietà della stessa società. L’Inps gli impone l’iscrizione nella speciale gestione commercianti e il pagamento della relativa contribuzione, sostenendo che l’attività sociale è inquadrabile nel settore terziario in base all’articolo 49, comma 1, lettera d), della legge 88/1989. Al rifiuto di pagare del socio, l’Istituto risponde con un avviso di addebito dei contributi. Contro questo atto ricorre l’interessato, negando il proprio obbligo d’iscrizione e di pagamento. L’Istituto risponde sostenendo che l’attività sugli immobili è svolta, dalla società, in modo prevalente e che essa sia da inquadrare nel settore terziario in base all’articolo 49.
Nell’esame del caso il tribunale stabilisce, innanzitutto, che l’iscrizione è obbligatoria se si realizzano sia le condizioni soggettive previste dall’articolo 1, comma 203, della legge 662/1996 (cioè, soggetto titolare di impresa diretta in proprio, con piena responsabilità dell’impresa stessa; carattere abituale e prevalente del lavoro personale svolto; possesso di necessarie licenze o autorizzazioni o iscrizioni), sia quelle oggettive indicate dall’articolo 49, comma 1, della legge 88/1989 (attività commerciale). Aggiunge, inoltre, che tali condizioni valgono, secondo la legge 45/1986, anche per le Sas. Chiarisce poi che la ragione d’essere della normativa sta nell’evitare che un’attività di natura commerciale venga sottratta all’obbligo contributivo.
Il giudice prende anche atto che la Cassazione ha stabilito (ordinanza 3145/2013) che l’iscrizione alla Cassa commercianti sia necessaria se si ha esercizio di attività commerciale, una circostanza, però, che è da escludere ricorra nel caso in cui la società si limiti a locare immobili di propria proprietà e a percepire il canone di locazione, così sviluppando un’attività del tutto simile a quella di un erede che loca propri immobili.
Il tribunale, pertanto, riconosce che, nel caso di specie, la documentazione agli atti renda palese come la Sas avesse svolto semplice attività di riscossione di affitti riguardanti beni di propria proprietà e non avesse esercitato attività di intermediazione immobiliare, ma solo locazione di immobili di proprietà. Non sussiste, dunque, il requisito dell’attività commerciale che richiede l’obbligo di iscrizione previdenziale alla gestione commercianti.
La sentenza conclude, quindi, accogliendo il ricorso del socio e annullando l’avviso di addebito.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Aldo Monea

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Salvo Cipolla regala ai cittadini di Bronte, residenti e non residenti , il nuovo video

 

salvo-cipolla

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Aeroviaggi, tour operator attivo in Sicilia e Sardegna, cerca 200 animatori tra i 18 e i 30 anni. I candidati devono essere dinamici, dotati di capacità relazionali e di un carattere estroverso e propositivo. Richiesta una buona conoscenza del francese. Per chi è alla prima esperienza è previsto uno stage formativo d’animazione gratuito della durata di due settimane, che si terrà nel mese di marzo, in una delle strutture di Sciaccamare in Sicilia. La società cerca inoltre 40 hostess, con un’età tra i 18 e i 25 anni, laurea in lingue o diploma di liceo linguistico, ottima conoscenza del francese, dotate di bella presenza, anche senza esperienza. Ai candidati selezionati verrà proposto un contratto a tempo determinato della durata di 6-8 mesi in vista di una eventuale assunzione a tempo indeterminato.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

BRONTE: INCENDIO IN PIZZERIA INTOSSICATO IL TITOLARE – Bronte118

http://www.bronte118.it/bronte-incendio-in-pizzeria-intossicato-il-titolare/

Inviato da iPhone

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Dal profilo Facebook di Salvatore SEMINARA 

Battute (vere), trascritte da un medico di Roma, in 15 anni di ambulatorio della mutua.
-Lei ha dolori allo sterno?

-No, all’ interno.
-Nella sua famiglia c’ è ipertensione familiare?

-Ogni tanto litigo con mia suocera.
-Dottore, mio marito quando urina ha problemi alla prostituta.
-Lei che reparto cerca?

-Reparto malati morti, sono il cognato del cadavere.
-Il mio bambino tutto quello che vede lo mette in tasca. Non vorrei che fosse petomane.
-A chi somiglia mio figlio?

-E’ una sputazzata di suo padre.
-Come si sente oggi?

-Nell’ amplesso sto meglio.
-Dice che prima di operarmi mi fanno un’ autopsia generale.
-Dottore, ho sbattuto il sesso nasale.
-Dottore, sono preoccupato, mi e spuntata una puntina sul padicoglione auricolare.
-Aspettiamo pure le analisi, dottore, ma io ho un cattivo preservativo.
-Al telefono: dottore, sono la signora Pirrello, prima che lei vada in ferie gliela voglio fare rivedere.
-E’ qui che fate le radioscopie? Dottore, a che ora mi deve radioscopare?
-Mi hanno trovato tracce di urina nel sangue.
-Sono venuto a ritirare lo striscione di mia moglie.
-Mio marito è alto, robusto e impotente come lei, Dottore.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Foto da Twitter

Inviato da iPhone

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

In diretta lo sfaldamento del PD 

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155154050336151&id=179618821150

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Guerra da Giletti tra i siciliani Falcone, Susinni e Giletti

Guerra da Giletti tra i siciliani Falcone, Susinni e Giletti https://www.facebook.com/salvatore.seminara.127/posts/10206583035414611

https://nunziospano.com/2017/02/19/guerra-da-giletti-tra-i-siciliani-falcone-susinni-e-giletti/

Inviato da iPhone

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Guerra da Giletti tra i siciliani Falcone, Susinni e Giletti 

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: