Annunci

Tanti ex assessori e politici decaduti speravano nella non riuscita della sagra del pistacchio edizione 2018, ma i numeri smentiscono e bruciano almeno 15 anni di sagre. L’impegno costante ed incisivo dell’assessore Giuseppe Di Mulo ha dato notevoli risultati positivi a tutto il comparto economico brontese

CONCLUSO IL 29’ EXPO DEL PISTACCHIO

BRONTE – (7 ottobre 2018) – Anche quest’anno al ritmo del flik flok della fanfara dei Bersaglieri il sindaco di Bronte, Graziano Calanna, insieme con tantissimi ospiti ed autorità, ha tagliato la grande torta al pistacchio realizzata dagli abilissimi pasticceri dell’associazione regionale Conpait e dal pasticcere brontese Roberto Luca. Poi la torta è stata distribuita ai turisti, dopo che il sindaco e l’assessore Giuseppe Di Mulo, che ha organizzato l’evento, hanno consegnato le targhe di ringraziamento agli sponsor ed a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

Fra i premiati anche l’ing. Salvatore Caudullo, capo dell’ufficio tecnico del Comune, ma soprattutto Patrizia Orefice e Nino Minio, ovvero l’anima di un evento che quest’anno ha superato ogni record.

Secondo le prime stime, infatti, rispetto allo scorso anno le presenze sono sicuramente aumentate, con l’intero evento che ha superato i 150 mila visitatori.

Negli stand, poi, è stato venduto di tutto. A ruba gelati, croccantini, crepes e torroncini al pistacchio, oltre a pacchi si pasta, vasetti di crema e pesto all’Oro verde.

Ed alla cerimonia finale il sindaco ha avuto l’onore di ricevere numerosi ospiti. Presenti l’europarlamentare Michela Giuffrida, gli onorevoli Anthony Barbagallo, Alfio Papale e Giuseppe Zitelli, tutti pronti a complimentarsi con l’organizzazione e soprattutto a celebrare l’Oro verde dop, ritenuto a ragione il fiore all’occhiello del paniere dei prodotti tipici siciliani perché realmente riconosciuto come il più buono al mondo. Con loro i sindaci di Maletto, Pippo De Luca e Troina, Sebastiano Venezia. Presenti anche la Giunta municipale, il presidente del Consiglio comunale, Nino Galati con numerosi consiglieri comunali e le Forze dell’Ordine.

“Ringrazio tutti gli sponsor, – ha affermato l’assessore Giuseppe Di Mulo – le Forze dell’Ordine e tutti coloro che hanno contribuito. Grazie anche alla Ferrovia Circumetnea per l’ottimo servizio di trasporto fornito, all’Anas che ha garantito scorrevolezza alla viabilità ed alla Pro Loco di Bronte per la promozione del turismo nella nostra città. Grazie a dipendenti del Comune, alla Croce Rossa, alla Misericordia ed all’associazione Gaia e grazie ai cioccolatieri di Perugia e Modica che quest’anno hanno arricchito e caratterizzato il nostro Expo del pistacchio”.

“Ancora una volta l’Expo ed il pistacchio hanno vinto la loro sfida – ha concluso il sindaco Graziano Calanna prima di tagliare per primo la grande torta al pistacchio – La festa è stata all’altezza della bontà del pistacchio con spettacoli e concerti d’eccezione. Per un sindaco che guarda allo sviluppo economico, turistico e sociale della propria cittadina vedere i turisti contenti di essere venuti è una soddisfazione non indifferente”.

Annunci
Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: