Le non dimissioni dei dirigenti nazionali Cisl ( raccolta firme )

Oggetto: raccolta firme per la revoca di espulsione del Sindacalista che ha denunciato i ricchi compensi dei dirigenti Cisl . 

                                                                                                 Egr. Direttore

Le preciso che dalla Città di Catania grazie alla ns. collaborazione ( Ass. kataneconomie ) hanno aderito è firmato ben trecento persone :  “Revoca dell’espulsione di Fausto Scandola” 

Il nostro obiettivo è quello di raggiungere 10.000 firme a livello nazionale.

In data 5.3.2005 l’allora segretario generale  della cisl / scuola – catania Prof. Salvatore Sacco, nella Sua relazione in occasione del secondo congresso provinciale ha evidenziato ai partecipanti quanto segue:  ( diventa importante interrogarsi su quali rapporti deve avere la politica con l’economia e con quale modello sociale. Ecco uno dei passi salienti :  Il ‘ sapere ‘ quale ‘ saper fare ‘ , scaturente dal trattato di Lisbona , deve divenire patrimonio non solo della politica, o degli addetti ai lavori, ma di tutta la società europea in tutte le segmentazioni e ” complessità “. Anche la nostra organizzazione, pertanto, deve nell’agire sindacale deve misurarsi rispetto a queste sfide di difficile gestione e di complessa realizzazione. Risulta fondamentale, in questi contesti pensare e realizzare una confederabilità sindacale di tipo europeo e per molti aspetti anche di tipo mondiale, anche per mitigare gli effetti economicamente distorcenti della ” globalizzazione e del l’accumulo di denaro con forme non appropriate e/o spropositate con o senza corruzione ” ancora non governati. Diviene necessaria pensare ed ottenere una presenza delle organizzazioni dei lavoratori in contesti internazionali al fine di garantire libertà, lavoro , tutele per diversi lavori a difesa delle classi lavoratrici. A questi bisogni irrinunciabili, non solo in Italia, debbono rispondere le organizzazioni dei lavoratori ed in particolare la nostra.  Sono passati dieci anni, il Prof. Salvatore Sacco , successivamente è sempre nello stesso anno è stato chiamato dall’Altissimo, non resta altro che pubblicare le Sue parole, nella speranza che i dirigenti a qualsiasi titolo della CISL rassegnino le loro Dimissioni senza perdere tempo per riparare le offese di tutti i lavoratori onesti e umili. Carlo Cittadino ( cognato del compianto e indimenticabile Salvo Sacco ). N.q. presidente dell’associazione di volontariato kataneconomie

3383397900

carlo cittadino

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: