Allevatore di Tortorici ucciso da un fulmine

Fulmine-colpisce-escursionisti-679x445
8 AGOSTO 2015 18:44VISTO: 3713

Era con tre dei quattro figli, un veterinario ed un collega allevatore. Insieme avevano mangiato qualcosa all’aperto, nei pressi di un vecchio casolare di contrada Solazzo, ad otto chilometri dal centro abitato di Cesarò. Intorno alle 16 le condizioni del tempo sono improvvisamente peggiorate.
Salvatore Coci, 54 anni, originario di Tortorici ha avuto solo il tempo di andare verso la propria auto per cercare riparo o forse cercare un ombrello quando un fulmine lo ha centrato e lo ha ucciso. E’ successo ieri, in una zona di Cesarò nella quale Coci aveva parte del suo allevamento. L’uomo, originario e residente a Tortorici, gestiva un’azienda insieme ai familiari in contrada Sceti. La scarica ad altissima potenza ha raggiunto il suolo attraversando il corpo della vittima, perforando la scarpa e lasciando una buca nel terreno.
A poca distanza si trovava anche uno dei figli che ha riportato lievi ferite.
I Carabinieri hanno eseguito i rilievi, sentito i presenti ed hanno restituito la salma ai familiari che i funerali che si svolgeranno domani nella chiesa della Madonna della Scala a Sceti.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: