Le abitazioni di campagna non devono pagare nulla

 Il sindaco Pino Firrarello li ha ricevuti nella sala consiliare. “Conosco bene la difficile situazione che sta attraversando la cittadina e vi capisco – ha affermato il sindaco Firrarello – ma l’Agenzia del territorio ci ha inviato l’elenco delle abitazioni di campagna, cui noi dobbiamo applicare le leggi che prevedono il pagamento della Tarsu. Il problema risale al 2006, quando il presidente del Consiglio Romano Prodi, con l’articolo 37 comma 2 della legge 262, ha previsto che tutti gli immobili dovevano essere accatastati.

/////

Senatore il regolamento comunale sulla Tarsu, che il consiglio comunale ha approvato e’ bene che qualcuno te lo spieghi con calma e di mattina perche’ non e’ semplice che tu possa capirlo.

A Bronte si sta realizzando l’ennesimo odio del forestiero nei confronti dei cittadini brontesi

Cari cittadini di Bronte la colpa non e’ del senatore che manda a casa  avvisi di accertamento non dovuti ed illegittimi ma solo nostra perche’ gli abbiamo dato la possibilita’ di sedersi su una poltrona indegna e che tutto sta facendo tranne quello di migliorare il nostro status sociale

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. Tema: Adventure Journal di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: