Il PDL (Popolo Dei Ladri) e’ una catastrofe perde ancora 4 punti e si posizione a livello nazionale dopo il movimento 5 stelle di Grillo

SCORAMENTO FRA I BERLUSCONIANI

ANGELINO CON IL CUORE IN GOLA:
IL PDL PERDE 4 PUNTI, DIETRO IL M5S

05 ottobre 2012 – 15:47 – Politica
sondaggio

Solo un elettore su due sceglie un partito. Gli altri si dividono, quasi equamente tra indecisi ed astensionisti. Ma non è questo il dato più significativo: il Movimento 5 Stelle si riprende il secondo posto, dopo il Partito democratico, nella classifica virtuale delle maggiori formazioni politiche, e il Pdl perde ben quattro punti percentuali in pochi giorni, passando dal 19 per cento al 15 circa. Sono i risultati dell’ultimo sondaggio condotto poche ore fa per Agorà-Rai da Swi, istituto demoscopico autorevole.

Per il Pdl si tratta del peggior risultato di tutti i tempi e spiega per quale ragione la notte scorsa i big del partito abbiano quasi unanimemente giudicato necessarie scelte urgenti anche traumatiche. Alcuni leaders come il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, annunciano l’intenzione di non presentare una lista con il simbolo del Pdl, altri – e pare lo stesso Berlusconi – suggerirebbero liste territoriali, ognuna con un simbolo diverso, altri ancora sostengono che ormai l’esperienza del Pdl è finita e bisogna fare qualche cosa di diverso.

Fra scoramento, preoccupazioni e voglia di seppellire il passato, Angelino Alfano affronta le elezioni regionali “di casa”, in Sicilia, con il cuore in gola, ma confortato dal buon piazzamento che finora i sondaggi hanno concesso al candidato di centrodestra alla presidenza della Regione, Nello Musumeci, proveniente dalle fila di Francesco Storace (La Destra), che si piazza in testa, seguito dal candidato di centrosinistra, Rosario Crocetta. Nell’Isola i grillini sono messi male, almeno finora, e vengono “quantificati” al dieci per cento, la metà della cifra nazionale, al pari del Pd che nell’Isola è lontano dai livelli nazionali.

Swg ha verificato una crescita della Lega Nord e di alcune piccole formazioni di centrodestra, mentre La Destra di Storace compie passi indietro. Anche il Centro subirebbe un calo, perché l’Udc perde mezzo punto, mentre i democratici crescono di un punto e i radicali sono in ascesa.

.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. Tema: Adventure Journal di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: