Il contestatore brontese al comizio di Crocetta del 16/09/2012 in Piazza Spedalieri Bronte

Mario è un operaio della forestale, ormai non giovanissimo. Vive da anni da “precario” della Regione Siciliana. Rappresenta la sintesi di quella grossa fetta di popolazione isolana stanca della politica, dei politici e delle tante promesse.

A rendersene conto è stato anche Rosario Crocetta. Domenica, l’ex Sindaco di Gela e candidato alla Presidenza della Regione per Pd e Udc era impegnato in un tour elettorale nei paesi pedemontani dell’Etna, Randazzo Bronte e Adrano.

Proprio Bronte si è trasformata nel teatro della protesta di Mario, l’esule contestatore. La città, divenuta famosa per “l’oro verde”, il pistacchio che cresce tra le secolari dune di pietra lavica è anche una fornace di politici. Dall’ex vice presidente della Regione Salvatore Leanza fino all’attuale Sindaco, il Senatore Giuseppe “Pino” Firrarello.

Il primo obiettivo dell’invettiva di Mario è proprio Firrarello, parole di fuoco pronunciate in dialetto. Inizialmente il clima è quasi disteso, scappa anche qualche timido applauso nei suoi confronti. La situazione da lì a poco  però si ribalta velocemente. Il forestale, rivolgendosi a Crocetta inizia ad urlare “Siete tutti uguali”. L’ex Sindaco di Gela cerca di calmarlo, poi perde la pazienza e l’esule contestatore, che non mostrava alcuna intenzione di demordere, viene allontanato dall’intervento della scorta e di alcuni vigili urbani.

Categorie: Uncategorized | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Il contestatore brontese al comizio di Crocetta del 16/09/2012 in Piazza Spedalieri Bronte

  1. Erica

    ma Pizzuto quante medaglie ha???
    Mpa,Socialista,PD ma proprio non sa con chi stare???
    Se lo accoglie Firrarello questo passa pure lì!
    MI SA È IL SUO SOGNO…….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. Tema: Adventure Journal di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: