Vi ricordate l’articolo dell’altro giorno quando dicevo che quasi quasi il senatore vuole avvicinarsi al MPA, ebbene leggete questo articolo trovato sul web per le elezioni a Misterbianco

Intanto, nell’Isola dei pirandellismi, accade che mentre a Palermo si consumino spaccature al veleno in nome dell’inconciliabilità tra Pdl e Mpa, nel Catanese sullo stesso palco si ritrovino Raffaele Lombardo e Giuseppe Castiglione, con la regia di Lino Leanza, che a Misterbianco ha messo insieme un’alleanza larghissima di centrodestra. Paese che vai…

  *******************************

<!– –>

Lombardo - CondorelliEd io tra di voi – Bisogna avere almeno 40 anni per ricordare una canzone resa celebre dal più grandi fra gli chansonnier francesi, Charles Aznavour, “Ed io tra di voi” (ascolta da youtube). Racconta la storia di una relazione complessa: la coppia e un amante che guarda da lontano i due e ragiona sull’amore clandestino. Dicono che anche Berlusconi abbia interpretato qualche volta questa canzone rispolverata di recente da Franco Battiato.
Francesco Lamiani
catania.blogsicilia.it/

Qui l’amore non c’entra niente, anzi. C’è tuttavia un uomo in mezzo fra due che un tempo qualche simpatia reciproca l’hanno avuta. I due ex sono Raffaele Lombardo e Giuseppe Castiglione che oggi si sono ritrovati assieme a Misterbianco, città del catanese dove si voterà per il rinnovo dell’amministrazione comunale e dove un cartello di civiche e movimenti cittadini si sono ritrovati attorno al candidato Nino Condorelli.

L’uomo in mezzo è Lino Leanza, parlamentare regionale del Mpa, che con lucidità e arguzia è riuscito a cucire il progetto facendo anche convergere le simpatie degli autonomisti e dei grandi elettori misterbianchesi del Pdl. Nessun inciucio si affrettano a spiegare tutti, anche perchè di queste operazioni chissà quante ne saranno messe in piedi in questa tornata elettorale. Però il quadretto è curioso e ricorda proprio la canzone: “lui di nascosto che guarda te, tu sei nervoso vicino a me…”

L’uomo in mezzo della canzone non parlava mai, era stato tradito e lo sapeva. A Misterbianco, invece, le parole di Leanza sono state oro colato capaci di riunire ciò che altrove non accadrà mai. O quasi…

*****************************************************************

castiglione lombardo

11 marzo 2012 –  Si chiama Nino Condorelli, il medico candidato sindaco a Misterbianco che è riuscito per un giorno oggi a mettere insieme i partiti che hanno sancito fra loro il divorzio. Succede in provincia di Catania, dunque, che La Destra con Ruggero Razza, Grande Sud rappresentato da Giuseppe Arcidiacono, il Pdl con Giuseppe Castiglione e l’Mpa con il presidente Raffaele Lombardo, Lino Leanza e l’ex sottosegretario Giuseppe Reina stiano seduti insieme per supportare uniti una candidatura proposta dai movimenti civici. Un patto, insomma. Come il capo dei senatori dell’Udc, Gianpiero D’Alia va ripetendo per Palermo.

<!– –><!– –>

****************************************************************

Tabella riassuntiva con la variazione del numero dei Consiglieri e degli Assessori comunali. ( A Bronte si passera’ da 20 consiglieri comunale a 16)

Popolazione residente
(censimento 2001)
Num. Consiglieri Comunali Max Assessori Comunali
prima dal 2011 dal 2012 prima dal 2011 dal 2012
comuni >1.000.000 ab 60 48* 48* 12 12* 12*
comuni >500.000 ab 50 40 40 12 11 11
comuni >250.000 ab 40 32 32 12 9 9
comuni >100.000 ab
o capoluoghi di provincia
40 32 32 12 9 9
comuni >30.000 ab 30 24 24 10 7 7
comuni >10.000 ab 20 16 16 7 5 5
comuni >5.000 ab 16 12 10 6 4 4
comuni >3.000 ab 16 12 7 6 4 3
comuni >1.000 ab 12 9 6 4 3 2
comuni <1.000 ab 12 9 6 4 3 0
(*): salvo modifiche del D.L. 29/12/2010, n. 225 (c.d. milleproroghe).
Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: