Qual’e’ la strategia politica del gruppo autonomo all’interno della maggioranza? Come vi ricordate nel passato ho scritto su questo blog come i 4 consiglieri Massimo Castiglione Rosario Lanzafame Thomas Cuzzumbo e Nunzio Saitta si muovevano in forma autonoma e staccati dagli altri consiglieri. La scorsa settimana due di essi Cuzzumbo e Castiglione hanno avuto il coraggio di protocollare una dichiarazione di indipendenza facendo decadere il capogruppo Gino Prestianni. Ma adesso aspettano che gli altri due consiglieri Lanzafame e Saitta abbiamo il coraggio e la forza di protocollare la medesima dichiarazione di indipendenza al fine di continuare quel percorso politico avviato gia’ da diversi mesi. Non si possono tradire due amici, lasciarli da soli ed esporli alle critiche delle varie forze politiche presenti all’interno del consiglio comunale. Coerenza vuole che anche Rosario Lanzafame e Nunzio Saitta lascino il PDL e si uniscano ai due fedeli amici Castiglione e Cuzzumbo. Oggi i due consiglieri scissionisti si ritrovano di fatto nel gruppo misto ed hanno il loro capogruppo nella persona di Andrea Sgro’ il quale sta vedendo crescere il gruppo gia’ a 5 consiglieri ed aggiungendone altri 2 va a 7. Se infine, utopisticamente, si considerano i 4 del MPA la maggioranza consiliare viene ribaltata. Risultato finale: crisi amministrativa

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: