La borsa affonda a -7% e lo spread a 452 – Super Silvio e’ gia partito per darci l’ultimo colpo di grazia. Stavolta puo’ farcela

Piazza Affari sprofonda (-6,86%)
Sfiducia sul debito, spread record a 452

 

La borsa cola a picco, lo spread sale alle stelle. Ieri è cominciata male la settimana per le borse europee, e ancora una volta Piazza Affari si è aggiudicata il titolo di peggiore del Vecchio Continente, archiviando la seduta con una perdita del 3,82%. Oggi Piazza Affari ha superato già il – 5%: si tratta di un calo condiviso con le principali piazze di scambio europee. Ma gli occhi restano puntati sui valori dei Btp decennali, il cui tasso di interesse continua a salire. Nonostante gli interventi Bce e le promesse di risanamento del governo, il differenziale con i Bund tedeschi continua a volare. E proprio oggi tocca un record storico, quello dei 452 punti. Questo significa che per i titoli decennali lo stato italiano dovrà pagare interessi più alti del 4,32% rispetto a quanto fa la Germania per gli analoghi tedeschi. Con conseguenze per il debito pubblico. A far sprofondare i listini del vecchio continente è stato l’annuncio del premier greco, George Papandreou, che ha deciso di sottoporre a referendum il piano di aiuti concordato con la Ue che ha provocato la reazione di Fitch. Secondo l’agenzia di rating, indipendentemente dal risultato della consultazione popolare, essa avrà “dure implicazioni finanziarie per la stabilita finanziaria e la tenuta dell’Eurozona”. A risentirne oggi sono soprattutto i bancari europei. Anche i mercati asiatici sono investiti, con poche eccezioni, dall’onda ribassista. Tokyo ha chiuso in calo dell’1,70%, Sydney dell’1,52% mentre Hong Kong cede il 2,4%. Sulle borse asiatiche hanno pesato i timori per la situazione dell’Eurozona ma anche i dati macroeconomici provenienti da importanti regioni dell’Asia.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: