Era un giorno d’estate e precisamente l’11/08/2008 quando l’assessore Petralia, allora consigliere comunale, con l’amministratore unico Bonina Lorenzo ( attenzione non e’ l’assessore Bonina) decidono di andare ad Avola in provincia di Siracusa ( hanno cercato un notaio a Catania e provincia ma non l’hanno trovato) a costituire la societa’ Sesais srl presso il notaio Leanza Marcello. L’assessore Petralia sottoscrive il 70% di quote sociali e Bonina Lorenzo ne sottoscrive il 30%. Domanda: quanti sono i soci effettivi di questa societa? risposta: non e’ dato sapersi. Solo una considerazione in data 18/06/2008 il Presidente della Provincia Giuseppe Castiglione si insediava a Plazzo Minoriti subito dopo l’eclatante vittoria delle elezioni provinciali vinta sull’insignificante concorrente di sinistra. Cosa c’entra questo? qualcosa c’entra. Ora nessuno si vuole interessare degli affari privati di chiunque ma purtroppo nel caso specifico non e’ cosi’ perche’ l’attuale sforamento al patto di stabilita’ del Comune di Bronte nasce proprio da questa societa’. Vi ricordate i vari passaggi dall’approvazione della delibera di consiglio per l’alienazione del patrimonio immobiliare di proprieta’ del Comune di Bronte alla revoca parziale della stessa per la sopravvenuta incompatibilita’ dell’assessore Petralia quale detentore del 70% di quote della societa’ che occupava il capannone n. 4 della zona artigianale. Del patrimonio immobiliare che era rimasto vendibile l’ufficio tecnico ha predisposto ed espletato per alcune le gare ma nessuno ha proposto alcuna offerta sia per la vendita del mattatotio comunale sia per l’area edificabile di Via Piersanti Mattarella. Quindi ci troviamo ancora oggi con lo sforamento al patto per circa 900.000,00 € e mi sa che l’ultima spiaggia sia quella di sospendere gli stipendi dei dipendenti comunali. Vedi allegata la visura della societa’ Sesais srl con sede presso il capannone n. 4 della zona artigianale

sesais srl visura storica

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: