29 Ottobre 2011, Federalismo fiscale, Bronte sperimenterà l’armonizzazione dei bilanci *** Guarda caso l’assessore Petralia ringrazia Castiglione ritenendo doveroso tale ringraziamento. D’altronde e’ come il servo che ringrazia il padrone del tozzo di pane che gli ha appena concesso nella sua ciotola.

A Bronte la scelta è stata presa con grande soddisfazione: «I ringraziamenti al presidente Castiglione sono doverosi. – hanno affermato il sindaco e l’assessore al Bilancio, Petralia. – Siamo lieti di essere fra i pochi a sperimentare le nuove regole sul bilancio che consentiranno di introdurre il criterio del bilancio di cassa, che armonizza il rapporto fra le entrate e le uscite garantendo trasparenza, tracciabilità ed efficienza nella gestione delle risorse».

Determina di assegnazione compenso per l’anno 2011 al collegio dei revisori Ato acque Catania di € 104.000,00 dove Petralia e’ presidente

det-dir-n-49-del-22-06-2011-104mila-collegio-revisori1

Delibera del consiglio comunale di Bronte in cui prende parte l’assessore Petralia e non si accorge degli interessi privati in atti d’ufficio, in quanto proprietario del 70% di quote sociali della societa’ Sesais srl ( vedi determina d subentro nel capannone n. 4 della societa Sesais srl fatta dal Capo Area Minio Antonio )

del_consiglio_07

determina-n-5-del-15-02-2011

Delibera di consiglio di revoca per salvare l’assessore Petralia dal reato penale in cui si era cacciato per il capannone n. 4 della zona artigianale

DeliberaConsiglio24

Sforamento del patto di stabilita’ per € 2.000.000,00 circa e relativa delibera di giunta per diramare le line guida al fine di rientrare nel patto – causa generata dalla revoca dell suddetta delibera di consiglio n. 24

delgiunta115

Solo per questione di trasparenza si allega la graduatoria del Gal Terre dell’Alcantara dove per meriti esclusivamente personali l’Assessore Petralia e’ il primo

graduatoria20raf

Infine rmane da dire che l’assessore Petralia ha gia sperimentato’ la tracciabilita’ per aver con regolare atto acquistato l’azienda e subentrato nel  capannone n. 4 della zona artigianale durante l’incerico assessoriale, partecip con assoluta trasparenza alle sedute di commissione consiliare ed al consiglio comunale per trattare la vendita dei capannoni agli altri artigiani dove lui stesso e’ interessato personalmente con la proprieta’ del 70% di quote con la Sesais srl.

Nonstante vi sia evidente incompatibilita’ viene nominato presidente dei revisori dei conti presso l’ato acque dui Catania dove il Comune di Bronte e’ socio.

Per meriti esclusivamente personali risulta il primo in graduatoria presso il Gal Tere dell’Alcantara dove il Comune di Bronte e’ socio

Quindi penso che si sta rispettando la trasparenza, la tracciabilita e l’efficienza nella gestione delle risorse ( personali ). Meglio di cosi’ !!!!!!!!!

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: