Ad Andreotti gli hanno dato la proroga

 
 

IL CASO

Andreotti: “Non ho fretta di morire
mi hanno dato una proroga..”

Il senatore a vita smentisce le voci che lo davano infin di vita: “Capisco che molti attendono un mio passaggio a ‘miglior vita’, ma io non ho fretta e ringrazio tutti coloro ai quali sta a cuore la mia salute”

Giulio Andreotti

ROMA – “In questi giorni mi giungono voci insistenti su un mio ricovero per aggravamento di salute. Capisco che molti attendono un mio passaggio a ‘miglior vita’, ma io non ho fretta e ringrazio tutti coloro ai quali sta a cuore la mia salute e in particolare il Signore per l’ulteriore proroga…”. Giulio Andreotti usa l’arma dell’ironia per smentire le voci, pubblicate da ‘Dagospia‘ (e riprese da alcuni quotidiani), che lo davano in critiche condizioni di salute molto critiche.

La cose, però, stanno diversamente. Infatti la stessa segreteria di Andreotti conferma la buona salute del senatore. Che oggi, dopo la sedura dal barbiere, è andato a palazzo Madama.

L’ultranovantenne sette volte presidente del Consiglio ci scherza sopra. Così come fece in occasione delle sue 91 candeline: “Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta, grazie a Dio. Tanti miei compagni di scuola non ci sono più. Io capisco e gli altri capiscono quello che io dico”. O come fece in occasione della visita di leva: “Lei ha sei mesi di vita” disse l’ufficiale sanitario al futuro presidente del consiglio. “Anni dopo lo cercai, volevo fargli sapere che ero sopravvissuto. Ma era morto lui. È andata sempre così: mi pronosticavano la fine, io sopravvivevo; sono morti loro” raccontò sorridendo.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: