In Molise scompare Berlusconi dal simbolo del popolo della liberta’ ” PORTA IELLA”

Non era mai successo. Lo hanno fatto sparire. Perché porta male. E perché da un po’ di tempo a questa parte, non è più sinonimo di risorsa. Ma di zavorra. Di peso, di imbarazzo. “Ci fa solo perdere voti”, dicono da quelle parti. Tra 15 giorni il voto in Molise, e dal simbolo del candidato Pdl – Michele Iorio – è stato cancellato l’onnipresente “Berlusconi”, nei secoli cubitale. Il cognome del Premier ha da sempre rappresentato la più assoluta delle certezze, dai piccoli comuni alle grandi città, oscurando di volta in volta il candidato prescelto. Dal simbolo al comizio, a svettare era sempre lui. Non solo. Alle amministrative di 5 anni fa, sempre in Molise, Berlusconi “scese in campo” 4 volte in un solo mese. Nel simbolo del candidato, il suo cognome. Come sempre. In questa campagna elettorale nemmeno lo pronunciano, il nome del Presidente del Consiglio. E non è un modo di dire. Non lo citano mai. Vade retro. Non ci saranno interventi, comizi, telefonate. Alle ultime elezioni era stato bandito da Milano e Napoli – su espressa richiesta dei candidati di centrodestra – e ora ecco il Molise: strano ci si vergogni del miglior Presidente del Consiglio degli ultimi 150 anni, non trovate?

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: