I nuovi uffici comunali di Viale Catania ex parcheggio multipiano. Oggi ho visitato i nuovi uffici ed ho rilevato che le stanze per i dipendenti comunali sono piccole ed insufficienti, mentre al contrario gli spazi per il pubblico sono enormi e vi e’ molto spazio inutilizzato. Poi gli archivi sono al freddo ed i dipendenti che devono fare ricerche, in particolare in inverno, congeleranno anche perche’ una stanza dell’archivio c’e’ solo la griglia in ferro senza finestre e vetro Inoltre ritengo che non sia stato opportuno trasferire i servizi demografici per l’enorme quantita’ di documenti, direi anche storici, che in questo trasloco si rischia di danneggiare oppure di perderne qualcuno. Tali servizi dovevano rimanere al Comune e bisognava trasferire altri uffici e solo a titolo di esempio il corpo dei Vigili Urbani che nella parte sottostante l’edificio hanno gia’ i mezzi e sopra potevano sfruttarli per uffici. Dopo tanti soldi spesi si poteva fare meglio, ma molto meglio, ma come al solito i soldi sono talmente pubblici che che non vengono considerati come si spendono. Con i medesimi soldi si poteva costruire un intero edificio molto piu’ funzionale ed efficiente. Infine un augurio di cuore lo rivolgo ai coraggiosi dipendenti comunali che mal volentieri saranno costretti a lavorare in quel ambiente che da ex parcheggio di auto e’ diventato un loro parcheggio quotidiano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vittorio Musarra scrive:

E’ semplicemente una situazione assurda e paradossale.
La famosa casta, a proposito di retribuzioni,nelle classifiche internazionali è al primo posto, le persone normali che fortunatamente hanno un lavoro si trovano agli ultimi posti.
A proposito del trasferimento dell’ anagrafe e stato civile, siamo alle solite, si poteva trasferire ad esempio l’ufficio personale che, di norma non ha rapporti con il pubblico.
Purtroppo i nostri bene amati amministratori hanno i para occhi……tanto i cittadini interessano solo quando devono andare a votare……..!!!!!!!
Per quanto riguarda la piazza se ne sono dette tante credo che non ci sia nulla da dire, dico solo che è uno schifo…..!!!! agli addetti ai lavori bastava solo farsi un giro a Nicolosi, Pedara Trecastagni ecc….la si che ci sono delle belle piazze.
Il signor Sindaco non ha ritenuto opportuno di dover dar conto ai cittadini quanto ha speso per questo salotto, come lui lo definisce?…..
Un Amministratore Ha il sacrosanto dovere d’informare come spende i soldi degli altri.
Nelle aziende gli Amministratori ogni anno espongono il resoconto.
Gli amministratori pubblici devono fare altrettanto.
Eppure in provincia di Catania esiste un COMUNE VIRTUOSO, il sindaco invia, ogni anno, alle famiglie , il bilancio delle entrate e delle uscite.

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com. Tema: Adventure Journal di Contexture International.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: